L’amore la trionferà.

Quindi, adesso che in tutti gli Stati americani (U.S.A.) anche i gay e le lesbiche si potranno  sposare come noi etero, l’amore ha vinto. E’ così che funziona, un pezzo di carta rilasciato da un sindaco o da un suo degno sostituto determina il trionfo dell’amore, senza di quello l’amore è destinato a fallire? Ho un’idea diversa dell’amore, forse è proprio per questo che sono etero, ma soprattutto è per questo che sono single. Felice di essere entrambi le cose, felice e orgoglioso.

Ri-Evoluzione italiana.

I baroni  continuano con le menzogne e continuano a rubare. Continuano a giocare con la pelle del popolo, introducono nuove tasse e aumentano le spese del loro castello pieno di decoro e cultura, come dicono gli stessi baroni. Ma il popolo è allo stremo, muore di fame, di sete, di caldo, di freddo, insomma muore e basta e così il popolo incomincia ad armarsi e si avvicina piano piano alle mura del castello dei baroni. Hanno bastoni, hanno spranghe di ferro, ma hanno soprattutto rabbia, molta rabbia non per la loro sofferenza ma per quella della loro famiglia, delle loro donne e dei loro figli. Fino a quando in mezzo a tutto quella orda di persone in cerca di giustizia e libertà, saltò fuori un giovane nobile di una stirpe decaduta. Dotato di intelligenza, di cultura, di addestramento militare e amato da quel popolo affamato. Quel giovane nobile trasformerà un popolo ridotto alla disperazione, da semplici contadini a guerrieri, liberando così loro e il castello dai tiranni.

Trascrizione più o meno fedele di un antico documento dell’Inghilterra nel tardo MedioEvo. Ma facilmente adattabile alla situazione attuale dell’Italia repubblicana.